TutelaImmobiliare

Assicura i tuoi beni e tutelati per tempo.

Proteggi i tuoi immobili.

Scopri le Soluzioni.

TutelaPatrimonio

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Risanamento Aziendale

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Costituzione di Trust Inglesi ed Italiani

Costituzione di Trust inglesi e italiani

Successioni, pensionistica, amministrazione e protezione patrimoni, diritto societario e fiscale.
Questi i principali scopi che inducono alla costituzione di un Trust, importante strumento giuridico di origine anglosassone arrivato nel nostro Paese da pochi anni ma già molto diffuso.

Il Trust permette di trasferire la proprietà di un bene ad un soggetto fiduciario (il Trustee che tuttavia non ne ha piena disponibilità) che esercita il suo diritto reale a beneficio di un altro soggetto (beneficiario, al quale sarà trasferita la proprietà del bene alla fine del trust).
Il Trust può riguardare sia beni mobili che immobili: il Trustee ha il potere di gestire, amministrare e disporre dei beni secondo i termini stabiliti dal contratto di Trust (secondo le norme imposte dalla legge), agendo nell’esclusivo interesse del beneficiario.

I Trusts arrivano in Italia grazie alla Convenzione dell’Aja (1985) che permette a ciascun cittadino del nostro Paese di conferire i propri beni (anche se situati in Italia) in un Trust retto da una regolamentazione straniera.

A che cosa serve il Trust?
Il bene oggetto del Trust esce dalla patrimonio del disponente (proprietario) ed è quindi al riparo (protetto) da possibili pretese dei creditori personali.

Quali i vantaggi?

Il Trust è usato per diversi motivi, tra cui:
- La possibilità di scegliere con grande elasticità come tramandare i propri beni ad eredi o ad altri beneficiari, decidendo con largo anticipo chi, come e quando ne beneficerà.
- Evitare il frazionamento di un patrimonio unitario dopo il passaggio di proprietà e il suo uso a scopi doversi rispetto a quelli stabiliti dal Disponente.
- Garantire o agevolare coi propri beni il futuro di una persona meno fortunata o capace.

I Trusts in Italia potranno essere interni ed esterni

I primi sono istituiti in Italia (sottoposti alla tutela giuridica nazionale) e regolati dalla normativa di un paese estero   (come nel caso della Gran Bretagna).
I secondi, invece, sono Trusts aventi per oggetto beni che si trovano in Italia, ma che vengono costituiti all’Estero.

Richiedi Info