TutelaImmobiliare

Assicura i tuoi beni e tutelati per tempo.

Proteggi i tuoi immobili.

Scopri le Soluzioni.

TutelaPatrimonio

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Risanamento Aziendale

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Disciplina contabile per le Srl

Con il decreto legislativo che attua la direttiva comunitaria n. 43/06, viene confermato l’obbligo di nominare il revisore del collegio sindacale delle Srl su “proposta motivata” dell’organo di controllo interno. Un decreto che cerca di assicurare controlli più severi sia negli “enti di interesse pubblico”, cioè nelle società quotate in borse, sia in quelle più piccole, non quotate.  Nelle Srl dovrà essere istituito l’organo di controllo interno anche nei Gruppi che pur avendo capitale sociale non inferiore a 120mila euro, per due esercizi consecutivi abbiano superato due dei limiti per la redazione del bilancio in forma abbreviata, come finora previsto dal Codici Civile, ma anche quando la Srl è tenuta alla redazione del bilancio consolidato e la società ne controlla un’altra obbligata alla revisione legale. Novità importante riguarda la nomina del revisore nelle società non quotate. Spetterà infatti all’assemblea il conferimento dell’incarico, ma su proposta motivata del collegio sindacale, non più su proposta del consiglio di amministrazione. Rientrerà nelle competenza del collegio la vigilanza sulla revisione dei conti e sull’indipendenza del revisore. Per quanto riguarda invece la durata dell’incarico, nelle società quotate l’incarico per la revisione sarà di nove anni, mentre in quelle non quotate l’incarico rimane triennale.

Compila il modulo, ti contatteremo noi.

 

Nome e Cognome (*)

Mail (*)

Telefono (*)

Il tuo messaggio