TutelaImmobiliare

Assicura i tuoi beni e tutelati per tempo.

Proteggi i tuoi immobili.

Scopri le Soluzioni.

TutelaPatrimonio

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Risanamento Aziendale

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Il recesso dei soci nelle srl

Secondo quanto si legge nel codice civile, l’atto costitutivo di una srl “determina quando il socio può recedere dalla società” con le relative modalità. “In ogni caso il diritto di recesso compete ai soci che non hanno consentito al cambiamento del tipo di società, alla sua fusione o scissione, alla revoca dello stato di liquidazione, al trasferimento della sede all’estero, all’eliminazione di una o più cause di recesso previste dall’atto costitutivo e al compimento di operazioni che comportano una sostanziale modificazione dell’oggetto della società determinato nell’atto costitutivo o una rilevante modificazione dei diritti attribuiti ai soci a norma dell’art.2468, quarto comma.”

Inoltre è stato evidenziato che nelle srl la partecipazione del socio è in genere difficilmente negoziabile sul mercato e che quindi in caso di sua oppressione da parte della maggioranza, possono assumere rimedi di tipo risarcitorio o invalidante. In sostanza la necessità di questo impegno economico comporta che nel calcolo fra costi e benefici concernenti una decisione che vede contrapposti diversi soci si deve tenere conto.”

Le disposizioni sul recesso soddisfano in sintesi due esigenze. La prima è la tutela della minoranza, la quale potendo in molteplici situazioni lasciare la società senza penalizzazioni sul valore di rimborso potrebbe sentirsi maggiormente tutelata. La seconda è l’incentivo all’investimento nella società. La possibilità cioè di liberarsi della partecipazione a un prezzo equo.

(fonte:  Italia Oggi)

Compila il modulo, ti contatteremo noi.

 

Nome e Cognome (*)

Mail (*)

Telefono (*)

Il tuo messaggio