TutelaImmobiliare

Assicura i tuoi beni e tutelati per tempo.

Proteggi i tuoi immobili.

Scopri le Soluzioni.

TutelaPatrimonio

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

Risanamento Aziendale

Non lasciare che un errore comprometta il tuo futuro.

Tutela Patrimoniale.

Scopri le Soluzioni.

La legge italiana

L’Italia ha recepito il Trust attraverso la Convenzione dell’Aja del 1° luglio 1985, poi ratificata dalla legge 364/89. Ma non è tutto. In seguito alla sua diffusione, la giurisprudenza italiana ha riconosciuto il Trust in moltissime occasioni, anche per quanto riguarda le procedure fallimentari.
Ad oggi, infatti, le conservatorie dei registri immobiliari, il Registro delle Imprese e il Pubblico Registro automobilistico accettano senza alcun impedimento gli atti di Trust.
Per quanto riguarda l’aspetto fiscale, il Trust è  – per le imposte sui redditi – dotato di autonomia impositiva quale soggetto Ires (art.73). Per le imposte indirette, invece, non esiste ancora nessuna normativa a riguardo.
Secondo quanto emerso dalla giurisprudenza tributaria, non si applicano imposte di donazione (4, 6 e 8%), ma imposte di registro in misura fissa.